P.l.a.tea.

Fondazione per l’Arte Teatrale

La Fondazione per l’Arte Teatrale P.l.a.tea. si è costituita nel 2008 su iniziativa dei 17 teatri stabili pubblici italiani, dei quali è organismo di rappresentanza istituzionale presso gli organi di governo, le pubbliche amministrazioni, gli enti locali nonché presso le associazioni sindacali di datori di lavoro e i prestatori d’opera. Ha sede a Roma, presso l’Agis, con la quale è convenzionata fin dalla sua nascita.

Ha come scopo la formazione, la promozione e la diffusione della cultura e dell’arte, con particolare riferimento alla cultura teatrale anche tramite lo sviluppo di forme di interdisciplinarietà di linguaggio e produttive. Studia, elabora e promuove linee programmatiche relative ad aspetti legislativi, economici, organizzativi e sociali a tutela e sviluppo delle attività rappresentate e delle finalità interdisciplinari statutariamente affermati. Nel 2015, in seguito all’entrata in vigore del Decreto Ministeriale 1° luglio 2014 che ha ridefinito le funzioni del sistema teatrale italiano, la Fondazione ha deliberato alcune modifiche statutarie che consentono l’ingresso di soci ordinari di origine pubblica e privata che abbiano conseguito il riconoscimento di Teatro Nazionale o di Teatro di Rilevante Interesse Culturale. Il primo presidente della Fondazione è stato Sergio Escobar, direttore del Piccolo Teatro – Teatro d’Europa di Milano, cui è seguito Marco Bernardi, direttore del Teatro Stabile di Bolzano. Attualmente la Fondazione è presieduta da Filippo Fonsatti, direttore del Teatro Stabile di Torino.

Gli organi collegiali

(in carica fino al 31 dicembre 2017)

Ufficio di Presidenza

Filippo Fonsatti, presidente
Angelo Pastore, vicepresidente
Antonio Calbi, Luca De Fusco, Velia Papa, membri

Comitato direttivo

Roberto Alajmo, Gian Mario Bandera, Antonio Calbi, Alessandro D’Alatri, Luca De Fusco, Franco D’Ippolito, Filippo Fonsatti, Massimo Ongaro, Breda Pahor, Velia Papa, Giorgio Pace, Angelo Pastore, Franco Però, Franco Ruggieri, Claudio Longhi, Walter Zambaldi.

Collegio dei revisori dei conti

Marco Mantini, presidente
Giuseppe Signoriello, Mario Mazzantini

Statuto

Disponibile per il download lo STATUTO della Fondazione in formato .pdf